IL PRINCIPE

Non è un uomo cattivo quello che ti ha imprigionata e ti ricatta. Quello che ti ha isolata dal resto del mondo e ti ha fatto prigioniera nel suo castello diroccato e freddo. In fondo è un uomo buono. Certe volte non ti sembra un mostro come lo vedono gli altri. Tu vedi in fondo al suo cuore, sai che è un uomo buono, tu ami quell’uomo buono. Ti innamori del suo lato fragile e nascosto, quel lato che sai vedere solo tu. Certe volte è brusco, meschino, brutale e violento…ma non è solo quello…tu sai che ha un cuore nobile nascosto in quella mostruosità e pensi che il tuo amore riuscirà a vincere e metterà fine al suo incantesimo. L’amore vince sempre, è quello che credi e lotti con tutta te stessa per stare in quel castello e dimostrare a questo uomo mostro che lo ami come nessuna lo ha mai amato.
Nella favola c’è il lieto fine ma nella vita reale NO, e prima lo impari, prima riuscirai a ridare FORMA alla TUA vita, la tua forma, non la sua, a riprendere in mano ciò che hai lasciato per amare lui e solo lui con tutta te stessa. Non è un incantesimo che lo tiene prigioniero e nascosto in una forma mostruosa, ma un passato spesso doloroso e violento che ripete con te che diventi per lui contenitore della sua rabbia e della sua frustrazione. E forse quello che ti ancora a lui nonostante tutto è il tuo passato di dolore che non ti fa sentire degna di un amore che sia gentile e rispettoso, di un amore che sia reciproco. Non è cattivo il Principe è vero, ma è un uomo malato e la cura non sarai tu e il tuo amore ma un percorso psicoterapeutico serio che gli farà capire che l’amore è reciprocità e rispetto. E anche la principessa dovrà fare un percorso per comprendere come la sua idea di poter cambiare un uomo col suo amore è delirio e che amare ciò che potenzialmente ti può distruggere è una forma subdola di autolesionismo. So che lo ami come non hai mai amato nessuno e lo ami così tanto perchè sai che ha tanto bisogno di te, ma il tuo sacrificio non farà che peggiorare il suo delirio di controllo e di potere e non lo aiuterà. Sei una donna ormai, non credere alle favole. Se lui è aggressivo anche solo verbalmente, ipercontrollante, manipolatore, se distrugge la tua autostima ti usa e poi ti abbandona se ti fa supplicare silenziosamente la sua presenza, se ti aggredisce se ti limita e ti giudica in ogni cosa che fai facendoti sentire sbagliata, scappa e conquista di nuovo te stessa. Lui farà il suo percorso di conoscenza di sé e forse, se riuscirà a diventare quel principe meraviglioso che è imprigionato dentro di lui, dico forse, ti verrà a cercare e ti ringrazierà di averlo lasciato. Tu a quel punto sarai diventata una donna più forte in grado di comprendere se il suo è un amore che costruisce o distrugge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: